Monday, October 31, 2005 , 14.14

cosa desideri? va bene una bella impronta della cappella?

fanculo tutte le cazzate da scrivere. fanculo voi. le mie retine bruciano della gloria dell’empireo.
perchè io ieri a Lucca ho visto e conosciuto LUI.

ecco, si, non altri.
lui.
lui proprio.
si.
lui.
in persona.
quello.
si.
io.
lui.
baffi e capelli e penna.
egli.
colui che.
il.
esso.
lì.
tutto.
tutto.

(nonchè livio j. trapingus e un fratello mattioli)



15 Comments

  1. Ogni volta mi dimentico quanto m’ero incazzato la volta precedente: ciò prova che la mia memoria è paragonabile a quella di una drosofila, e garantisce la certezza della mia stessa colpa.

    Fonte di letizia nell’immonda bolgia che è lucca fu scorgere affisso nel loro stand un cartello recante le seguenti parole

    miracolo: la statua di don zauker piange chinotto

    saguito dall’atteso annuncio

    la prima raccolta di “DON ZAUKER ESORCISTA” sarà presentata per lucca 2006

    oltre a qualche altra sparuta anteprima qui e là.

    Detto ciò, il mio odio verso le innumerabili orde di orrendi quadrumani latori di un sentore di morte a dir poco dresdiano che ne popolano ogni anfratto rigonfio di pattume e sudore è vivo e lucido come non mai.

    Mi chiedo se lucca non sia altro che un fedele specchio dell’umanità tutta.

    Auspicando che sugli avventori accalcatisi, in special modo i fottuti cosplayer ed eccezion fatta per le poche persone ivi presenti a me care (il che potrebbe includere parte dei presenti), piombi quale giusta pestilenza a falcidiare l’empietà e l’umana miseria una feroce influenza intestinale, vado a lavarmi.

    Credo che continuerò a farlo per l’intera settimana entrante.

    Comment by LoForestieroProlisso — 31 October , 2005 @ 18:38
  2. Brullo, Brullo, perché non mi dai il tuo parere scientifico?

    Comment by violentunknownevent — 31 October , 2005 @ 20:47
  3. in effetti lucca non è stata un granchè. io non c’ero mai stato e devo dire che, incontro col sardelli e poco altro a parte, me la potevo anche risparmiare. troppa gente e troppa poca gioia.

    mi aspettavo peggio dai cosplayer. ovviamente sono una categoria umana che fa schifo, indegna di rispetto e salvezza, però quantomeno non erano migliaia e iperagghindatissimi. c’erano giusto quattro carnevaleschi cazzoni. e uno vestito da gighen, l’unico vagamente elegante.

    comunque sono stato contento di essere lì perchè ero accompagnato dai miei fratellini, ovvero loro due, risultati peraltro meritevolissimi vincitori del concorso. a proposito, numerose tavole esposte dai partecipanti a tale concorso mostrano con sanguinosa evidenza che i manga, maledetti loro, hanno ammorbato la testa dei giovani disegnatori italiani. che tristezza.

    Comment by utente anonimo — 31 October , 2005 @ 20:51
  4. (ero, ovviamente, io, a la spezia)

    Comment by utente anonimo — 31 October , 2005 @ 20:55
  5. Ho sempre avuto qualche sospetto, ma in fondo speravo che Brullonulla non fosse un Nerd.

    Invece ora me lo immagino scambiarsi preziose figurine di Hitler con il fumettaro dei Simpson.

    Comment by ilbuffone — 1 November , 2005 @ 01:21
  6. il fumettaro dei simpson esiste, a bologna. è un tizio che fa informatica che indossa le magliette di thinkgeek e frequenta il transilvania. la somiglianza con quanto rappresentato da mr.groening è schiacciante.

    comunque io sono nerd, coglione, e ne sono fierissimo.

    brullonulla from spezia haus

    Comment by utente anonimo — 1 November , 2005 @ 13:42
  7. a lucca io ho visto ben più d’un fumettaro dei Simpson, e non erano in costume

    Comment by Monj — 1 November , 2005 @ 14:52
  8. Sì sì, vai, fai il figo, tiratela.

    Tanto poi ti si viene a trovare e ti si ruba tutti i cimeli: le magliette, la roba autografata, le macchinette per allungare il pene.

    Almeno la prossima volta ti ricordi di ricordarmelo, che io ci sarei venuto vestito da Creamy

    Comment by utente anonimo — 1 November , 2005 @ 15:02
  9. Ero io deloggato.

    Uh, già che son qui di nuovo, domanda: hai affisso manifesti in Bologna in occasione del prossimo Brulloraduno?

    Che mi sembra giusto i cittadini decidano di immolare delle vergini per l’occasione

    Comment by Daw_ — 1 November , 2005 @ 15:07
  10. ogni anfratto rigonfio di pattume e sudore è vivo e lucido come non mai.

    Capirai: alle fiere del fumetto (esclusi gli addetti ai lavori) il rapporto nerd del cazzo con le mani appicicaticce/brava gente è tipo 20 a 1.

    Comment by AnalCunt — 1 November , 2005 @ 18:01
  11. Brulloraduno?

    Mi avviserai?

    Desa

    Comment by utente anonimo — 1 November , 2005 @ 20:34
  12. “frequenta il transilvania”

    Dalle mie parti frequentare il transilvania dopo i venti è come pedofilia. (eta media 15) indaga per bene, potresti trovare qualcosa di interessante, magari sul retrobottega, non so sei hai presente il retrobottega di quel tizio su pulp fiction.

    Comment by ilbuffone — 1 November , 2005 @ 21:49
  13. Brulloraduno?

    Mi avviserai?

    si. mumble, si fa strada un’idea.

    Comment by brullonulla — 1 November , 2005 @ 22:25
  14. il mio incontro con sardelli è stato altrettanto mistico e rivelatorio delle sorti dell’universo. ti sono vicino (ma non troppo)

    david

    Comment by utente anonimo — 2 November , 2005 @ 08:30
  15. Oh, tutti Vernacolieresi, che bellezza!

    Comment by idiotaignorante — 7 November , 2005 @ 23:46

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

This work is licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 3.0 Unported License.
(c) 2020 brullonulla | powered by WordPress with Barecity