Thursday, August 26, 2004 , 23.39

la mischia gaia di vipere

lo so,è lungo,ma leggetelo

sapete bene che sono uso alla battaglia online, più o meno squallida. è più forte di me. chi mi segue dall’inizio si ricorderà certo di
mr.cuba. più recentemente si sono viste scaramucce di vario spessore, dalla
sollevazione contro clauderoc, che rischiava di abbassare la qualità di
uno dei migliori blog dei nostri tempi
all’accetazione del fatto che io e agent pazz
(l’ex,coinquilino e amico di aiki) non ci
stiamo affatto simpatici. ok. il tutto di solito si è risolto in un paio di vaffanculo reciproci, conditi da più o meno
velenoso sarcasmo. brullonulla esiste anche per questo,no?

stavolta è successo qualcosa di diverso. andiamo con calma. nel mare di merda, esistono anche persone su cui
val la pena di puntare il browser. tali persone
spesso hanno una consapevolezza più o meno confusa di essere isole nel mare di merda, perchè vedono sotto di sè il mare di merda : chi sta
sotto nell’iceberg vede soltanto una massa bruna confusa e omogenea, e pensano che quello sia l’intero universo.

una di queste persone è la signorina adiastematica, che scrive il blog notazione impropria.
adiastematica (DISCLAIMER : blog che ho conosciuto per caso da un link di lobanovski pochi giorni fa, quindi non sto difendendo
un’amica di vecchia data) è una blogger brillante e ironica che scrive un blog vispo e gradevole. particolarmente interessante è la
minuziosa presa per il culo del concetto di blogstar.

adiastematica giunge per qualche motivo in contatto con una serie di persone
ottuse e sgradevoli. adiastematica
(e il suo ragazzo), com’è giusto che sia, ogni tanto prendono a bersaglio ottusità e sgradevolezza dei personaggi
succitati. si noti che non si lanciano in strali del tipo “brutto nano di merda fai cacare i maiali ti faccio inculare dai negri del congo”, ma
lo fanno con cognizione di causa, ironia e
leggerezza.

e questi zitti. ovviamente stanno zitti, perchè sanno benissimo, nel profondo dei loro cervellini a pinolo, che costei ha perfettamente
ragione. che costei scrive,pensa e fa mille volte meglio di loro. perchè sanno che sono dei falliti, anche se, come
giulia blasi, fanno gli scrittorucoli un tanto al chilo.

poi, un bel giorno, la nostra adiastematica osa dire effettivamente quello che pensa di questi mediocri.
vi sembra un post malvagio? vi sembra un post violento? a me no. ma a qualcuno si, visto che
a questo punto si scatena la più clamorosa tempesta di merda che abbia visto in un anno scarso di splinder.

timeline :
mercoledì 25, ore 14.02 –
post di adiastematica sui mediocri.
mercoledì 25, ore 15.23 –
trentamarlboro scaglia la prima pietra
mercoledì 25, ore 18.12 -
runrig rilancia e getta veleno
giovedì 26, ore 12.22 -
magenta&woland conferiscono l’umiliante poverina’s
giovedì 26, ore 12.36 -
adiastematica è giustamente sconvolta
giovedì 26, ora indefinita -
sasakifujika si accoda alla lapidazione
giovedì 26, ore 22.40 –
il post della prima pietra raggiunge i 241 commenti, di cui almeno 200 sono insulti ad adiastematica.
gioved’ 26, ora indefinita -
ushuaia sente -lei!- il bisogno di difendersi

e questo,ovviamente,e solo ciò che ho avuto la pazienza e il tempo di ritrovare in 15 minuti di ricerca qua e là, indubbiamente ci sono
altri focolai. allibiti e costernati, a replicare a questo scempio rimaniamo io e lobanovski, ma veniamo evidentemente soverchiati.

qual è il nodo della questione? nessuno,è ovvio. le argomentazioni dei mediocri sono
del tipo “è una stupida con la gastrite/menopausa”
(no comment) o
“dice che mi odia ma non mi dice perchè,quindi è cattiva” (no comment part II), “ce l’ha con le persone,e non coi blog,e questo è male”
(sbaglio o quasi tutti i blog sono scritti da persone?), “cerca solo popolarità” (questa è la più buffa, visto che ha preso per il culo
per mesi chi cercava popolarità via blog)
o,infine “anche lei è mediocre e banale!” (che,se anche fosse,non sarebbe
una scusa). vi ricorda qualcosa? si? si chiamano scuole elementari.

non starò a difendere adiastematica sul perchè ha ragione ad odiare i mediocri. chiunque conosca darwin sa perchè. il problema è che
non ho mai visto un attacco talmente mirato,violento,cinico,brutale diretto online ad un essere umano. questa non è la solita flamewar. questo è
stato un tentativo, forse purtroppo riuscito, di schiacciare una legittima opinione personale con la sola massa. 200 commenti di insulti
(su un blog che di solito viaggia sui 30 commenti a post) non sono uno scherzo. 200 dita puntate contro di te. perchè? solo perchè gli
hai detto quello che sono. e quello che dimostrano di essere con quest’abominio. 200 dita davanti a 200 code di paglia, lunghe anni luce
e infiammate come supernove. ovviamente adiastematica barcolla di fronte a un attacco del genere, e non lo gestisce come dovrebbe,
ovverossia fregandosene beatamente e passando ad altro, o sezionando i loro blog per fargli capire che termiti patetiche sono. questo
è il suo unico errore.

normalmente me ne frego di queste cazzate. normalmente sono il solito brullonulla, cinico e alla ricerca di amenità quali i funghi
divorainsetto. beh, questa io non gliela passo liscia. non conosco adiastematica. non so chi sia. so solo che ciò che è successo è
spregevole ad opera di insetti spregevoli. e che ora almeno io ho un motivo per odiarvi,mediocri.



60 Comments

  1. update. magenta & woland continuano stancamente la trascinare la tempesta di merda.

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 00:04
  2. te gh’e perfettamente rasùn.
    Sator

    Comment by utente anonimo — 27 August , 2004 @ 00:15
  3. update : mi pareva mancasse qualcuno. c’è di mezzo anche lui.

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 01:01
  4. update : se vi interessa qui c’è la apparentemente innocua faccia di culo di trentamarlboro. non vorrei sbagliarmi, ma dallo sfondo mi sembra che sia localizzato a bologna, anche se ora scappa ad amsterdam. spero tanto di beccarlo per strada.

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 01:07
  5. sarò pure un bambinetto, brullo, ma io con certi mentecatti, che non capiscono il senso (fin troppo esplicito) della rubrica Wanna Be A Blogstar, beh, io con gente così, ecco, non voglio scambiarci una sola parola, e neppure salutarli, voglio (gne gne gne)
    (ah, ti ho mandato una mail)

    Comment by Maladoror — 27 August , 2004 @ 01:22
  6. Parlo soltanto per me stessa: ho sentito l’esigenza NON di scusarmi ma di giustificare la mia partecipazione all’ attacco “mirato,violento,cinico,brutale”. Hai capito ora? Non mi è piaciuto. Ho provato a dire perchè vi ho preso parte. Si vede che ci sei arrivato da poco. Ci sono precedenti che non conosci, lunghi molti mesi e distribuiti un pò su tutti. Doveva aspettarselo. Mi dispiace. Non ci ha guadagnato nessuno.

    Comment by Ushuaia — 27 August , 2004 @ 01:44
  7. io ci ho guadagnato. mi diverte molto quando adiastematica attacca i blog di merda. lo farei anch’io, se non mi annoiassi cosi tanto a leggere quei blog lì. comunque si è capito da che parte sto

    Comment by ColonnelloLobanovski — 27 August , 2004 @ 01:51
  8. vaffanculo bologOnese cagone io ti parlo di libri e tu invece scrivi queste minchiate. spero che ti ci strozzi con l’ACE . tiè.

    Comment by Antoinette — 27 August , 2004 @ 01:51
  9. Lobanovski a parte che non so chi tu sia e me ne frega un accidenti da che parte stai, io sto cercando di utilizzare toni civili. E sto parlando con brunonulla. Perciò attingi a qualche secchiata di buona educazione e rovesciatela in testa. Non mi hai mai letto, sono in rete da sei mesi che cazzo ne sai che blog è il mio?

    Comment by Ushuaia — 27 August , 2004 @ 01:56
  10. non parlavo mica del tuo. infatti il tuo nome non l’avevo mai visto prima

    Comment by ColonnelloLobanovski — 27 August , 2004 @ 01:58
  11. ci saranno tutti i precedenti che vuoi , miss ushuaia. ciònonostante più leggo voi, più mi convinco che quella santa ragazza abbia ragione, a buttarvi merda addosso. più leggo lei, più mi convinco che i suoi attacchi sono del tutto motivati e convincenti, e non sono insulti random lasciati lì per caso.

    inoltre la vostra incapacità di capire tutto il gioco che stava dietro alla storia della blogstar fa di voi dei microcefali. non c’è niente che vi salvi,su questo.

    e ogni volta me ne dai conferma. vedasi la tua isterica reazione vs. l’ottimo lobanovski (che non ti stava cagando minimamente,e se non m’inganno, continuerà a non cagarti minimamente).

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 02:02
  12. antoinette : questo post l’ho scritto prima della chat, e stavo veramente andando a nanna. ma ho bevuto un’intera tazza di caffè, e non riesco a dormire. ma neanche a parlare.

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 02:03
  13. Gesù bruno nulla, Libanovski ha ripreso il mio concetto “non ci ha guadagnato nessuno” dicendo “io ci ho guadagnato”. Questo è un modo per attaccarsi a un discorso, forza non mi sembri un idiota. Se dice che Adia gli piace perchè butta merda su blog di merda e io sono la terza incriminata è plausibile che mi senta chiamata in causa? No dimmi è plausibile? Mi sono sbagliata, scusa Libanoski. Tornando a noi: “più mi convinco che quella santa ragazza abbia ragione, a buttarvi merda addosso”. Perchè? Che senso ha? Parliamo della nostra vita, facciamo fuffa, cazzariamo. Che senso ha criticarci? Nessuno di noi è candidato al nobel per la letteratura. Capisci cosa voglio dire?
    La storia delle blogstar era evidentemente ironica, credimi l’abbiamo capito tutti e faceva pure ridere….poi s’è passati agli insulti e non ha fatto ridere più.

    Comment by Ushuaia — 27 August , 2004 @ 02:27
  14. ho visto benissimo che si era collegato al tuo post. ma si riferiva al concetto astratto, certo non a te.

    “Parliamo della nostra vita, facciamo fuffa, cazzariamo.”

    per carità. certo. c’è chi lo fa bene, e chi no.

    “Che senso ha criticarci?”

    ha senso,eccome. tu metti del materiale online. ne deriva che ti aspetti che questa roba abbia del pubblico. che questa roba venga letta. esprimi delle opinioni, sperando di parlarne con qualcuno (e -segretamente, e in modo del tutto normale e umano- che siano d’accordo con te).

    nel momento in cui metti qualcosa on line, è automatico che ti attiri il giudizio altrui su quel qualcosa. è lì, e per il solo fatto che è lì davanti a me ho tutto il diritto di pensarne quello che voglio e di dirne quel che voglio. nel momento in cui, per vie più o meno traverse, metti te stessa on line, è automatico che ti attiri il giudizio altrui anche su te stessa. bello,brutto,riflettuto o immediato che sia. è il gioco, che funziona così.

    mi sembra ridicolo dire “blogging is not for the faint of heart”, eppure a sentirvi pare proprio così.

    “Nessuno di noi è candidato al nobel per la letteratura.”

    su questo vorrei dire che non ho dubbi, ma ultimamente le scelte del nobel lasciano talmente a desiderare che potreste avere una qualche speranza.

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 02:45
  15. Io non la vedo in questo modo. Io metto del materiale online. Ne deriva che mi aspetto che questa roba abbia del pubblico. che questa roba venga letta. Il problema è che non è un prodotto culturale , un libro, un articolo di giornale, una canzone che metto on line perchè la gente dica “mi piace/non mi piace”, “è di bassa/alta qualità.”. Io non vi sto dando materiale da giudicare. Vi sto dando materiale da leggere se vi fa piacere, solo se vi fa piacere. Se non vi piace non avete che da non tornare. Quella è la mia vita chi legge può dire “son d’accordo/non son d’accordo”, “stai facendo bene/male”, non ha senso che dica “scrivi di merda” oppure sei una mediocre. Perchè io non sto gareggiando a una gara di stilnovo e non faccio da bersaglio agli isterismi altrui. Il mio blog non è un prodotto commerciale per divertirvi che se non lo fa bene siete autorizzati a lagnarvene. E’ chiaro il mio punto di vista? Per questo io non lo capisco tutto quel rancore. Io leggo decine di blog che si autoselezionano sui miei gusti, sulle affinità, ma non mi sognerei mai di andare su uno e scrivere: questo blog fa schifo. Credo che non avrei il diritto per la natura che io attribuisco al blog.

    Comment by Ushuaia — 27 August , 2004 @ 03:07
  16. Devo prendere un treno fra 4 ore. buona notte.

    Comment by Ushuaia — 27 August , 2004 @ 03:10
  17. brullonulla devo una volta di più ripeterti che non hai capito un cazzo della mia situazione, sono mesi che mi cagano il cazzo con sta storia e se dopo mesi ho deciso di rispondere è perchè ho visto che qualcun altro si è lamentato. Allora invece di sparare cazzate come vengono, rileggiti quello che ti ho scritto da adiastematica e se ancora non capisci, rileggiti i post di maladoror e i commenti di adiastematica di qualche tempo fa…ancora a menarla con l’ironia e il sarcasmo? per 7 mesi le stesse cagate? no brullo, almeno della mia situazione non hai capito una beata fava e tutto sommato non mi sorprendo

    Comment by AtaruMoroboshi — 27 August , 2004 @ 03:17
  18. con lui si vince sempre :

    “La gente prende piede, tal’uni facendo finta di niente, tal’altri facendo finta e basta. Va di moda essere vaghi sulle cose della vita, fa figo essere costipati nell’impossibilità del fare, dice “ma io ci provo, faccio del mio meglio”. Così mi han detto svariati sucker cercando di giustificarsi… idioti! E’ come se uno dopo avere cagato, si pulisce con la mano e con quella cazzo di mano vuole stringer la mia, giustificandosi del fatto che di questi tempi non si trova carta igienica.”

    (Dj Gruff , “Sucker per sempre” )
    (grazie, anal cunt)

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 03:19
  19. inoltre non esiste il da-che-parte-stare, esiste solo gente che si esaspera di certi post-parassiti…va bene uno, vanno bene due, anche 10, ma poi cristo, basta. L’ironia dei post being a blogstar l’hanno capita anche i muri, magari a questo non sei ancora arrivato….anche se la mia mente, più maligna di quella di adiastematica, pensa che sia solo un modo per farsi conoscere dalle blogstar e guadagnare notorietà. Ecco ora ho tranciato un giudizio, però sai che c’è? che non ci faccio un post perchè mi sembra stupido farcelo e che tu generalizzi le situazioni come il peggiore dei qualunquisti

    Comment by AtaruMoroboshi — 27 August , 2004 @ 03:22
  20. ataru : riletto tuo commento. riletto pagine vecchie di adiastematica & maladoror. confermo mia opinione, e più leggo più la confermo.

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 03:24
  21. lungi da me imporre un’opinione…il mondo è bello perchè è vario, quando qualcuno verrà a romperti i coglioni per mesi, fammi un fischio che ne riparliamo

    Comment by AtaruMoroboshi — 27 August , 2004 @ 03:26
  22. e un’ultima cosa…i due piccioncini sono venuti a rompere i coglioni anche in un momento della mia vita piuttosto triste, come riportato con una sola frase sul mio blog, non posso avere molta pietà per gente così…finora non lo avevo voluto dire per non tirare in ballo l’altro motivo della mia incazzatura e perchè non mi andava assolutamente di tirare in ballo questa storia, ma visto che siete ottusi mi tocca dire anche questo

    Comment by AtaruMoroboshi — 27 August , 2004 @ 03:41
  23. poverino! in un brutto momentino della tua vita! ma piccino! ma vieni qui che ti coccolo,allora! sono tanto cattivoni,eh? tanto tanto tanto!! piccolino sta male e cosa fanno su internet? lo prendono pure per il culo! ma che cattivoni! no,no,no. non si fa così,eh!

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 10:21
  24. prendersela per la stupidità umana è come prendersela per la forza di gravità
    (… tanto vale sfruttarla per rimanere in piedi)

    ps_
    dj gruff spacca(va)

    Comment by StandAlone — 27 August , 2004 @ 10:37
  25. caro brullonulla. mi permetto di inserirmi in questa polemica, della quale sono venuto a conoscenza circa due minuti fa (il tempo di leggere i commenti a questo post).
    e mi chiedo da quale pulpito venga la predica.
    voglio dire: sei stato mesi a mendicare un link sul blog di aiki (che è una blogstar, anche se suo malgrado), e ora che sei stato linkato (e per tua stessa ammissione ciò costituisce evento importante nella tua esistenza) sali in cattedra a bacchettare i “mediocri”. voglio dire : hai materiale per masturbarti di fronte al video per i mesi a venire, che cosa vuoi ancora ?
    per di più: persisti nel postare commenti inopportuni sul blog della suddetta nonostante ti sia stato fatto notare che stavi cagando un bel po’ fuori dal vaso.
    ammetterlo sarebbe stato da “mediocri”, vero ?
    qui rivogliamo il vecchio brullonulla. quello dei funghi assassini, dei buchi neri, di sealand . insomma, quello nerd, divertente da leggere come la paginetta dei “lo sapevate che…” della settimana enigmistica.
    è quello il tuo campo.
    distinti saluti.
    alessandro.

    Comment by AtaruMoroboshi — 27 August , 2004 @ 10:48
  26. grazie davvero per la risposta, ho capito il ragazzino coglione che sei, la prossima volta non ci perdo neanche tempo con un coglione come te…sai, hai raggiunto un bel record, io non insulto mai nessuno o quasi, ma visto che sei un COGLIONE, non posso evitare di scrivertelo… come pensavo dall’inizio, parli tanto per parlare, sei superficiale, non ragioni, in poche parole sei un imbecille. E credo anche che tu abbia due anni e mezzo, perchè chi ragiona sempre e solo per partito preso è un ragazzino. Raramente avevo trovato un blogger di una stupidità così disarmante, ma evidentemente c’è sempre una prima volta. Ti hanno promesso un pompino per questa difesa? guarda che se vuoi ti presto cinque euro, così te lo fai fare…
    non pensavo sinceramente che al mondo esistessero imbecilli simili, la prossima volta, prima di parlare, aspetta di andare nella tomba. Coglione

    Comment by mk22 — 27 August , 2004 @ 10:52
  27. CVD: una flotta intera di bloggers che attaccati si uniscono nella dura lotta contro il cattivone che dice cose brutte brutte. Adiastematica e Maladoror prima, e un nuovo terribile nemico all’orizzonte ora: Brullo Nulla. Un post ben messo all’interno di una polemica ed ecco un bel branco di pecorelle che tutte assieme si muovono nella stessa direzione e si mettono a belare: “Cattivi, beeeee!”, “Certe cose non si fanno, beeeee!”.
    Ma non vi rendete conto che il fatto stesso che siete qua a belare e piagnucolare comprensione dimostra la vostra pochezza? E il discorso sulla libertà di espressione: per carità, se non volete avere pietà del pensiero, perlomeno abbiatela del buon senso. Come vi è già stato fatto notare, se non volete essere disturbati, rimanete silenziosi; nel momento in cui ci si confronta con un pubblico – sia esso più o meno ampio – bisogna considerare la possibilità di non piacere. Ora, il mondo dei blog è pieno di opinionisti che insultano questo o quel personaggio televisivo o di costume: ma guai a parlare male di un altro blogger! Visto che avete tanto a cuore la libertà di espressione, vi muovete in branco ad attaccare anche chi scrive male di Maria De Filippi o Costantino? E poi cosa vuol dire che una cosa per un po’ va bene – magari, è anche divertente – ma che se va avanti troppo si esagera? Parlando di dati precisi: quanti post possono andare bene? Vale a dire quanti post (intendo il numero preciso) è possibile scrivere, oppure per quanto tempo (numero di giorni e/o mesi), prima di esagerare? Quanti chicchi di riso ci vogliono per fare un mucchio?

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 11:07
  28. caro alessandro,

    I. nessuno è andato a mendicare un bel niente dalla cara aiki. questa insinuazione mi sembra parecchio insultante. aiki ha scelto di linkarmi per sua decisione, decisione che mi ha francamente sorpreso peraltro. sul fatto che sia stato un evento importante, ci si rileggano le nozioni tanto dimenticate di AUTOIRONIA.

    II. se tu sapessi leggere avresti letto all’inizio di questo post che di insulti ai mediocri ne tiro da quando è nato questo blog.

    III. senza contare che ti rifersici a un dissing tra me e pazz, non tra me e aiki.

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 11:08
  29. ataru : di pompini in più non ho bisogno e di euro ne ho.

    piuttosto,tu vuoi un fazzolettino per le lacrimucce?

    Comment by Maladoror — 27 August , 2004 @ 11:10
  30. la prossima volta, prima di parlare, aspetta di andare nella tomba

    beh, questa poi, dovrai riconoscerlo, brullo, è f-a-n-t-a-s-t-i-c-a!

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 11:10
  31. ah, è ovvio però che alessandro su una cosa ha ragione. il “forse non tutti sanno che” è sicuramente il mio campo. e vi tornerò,fidatevi. infatti mi scuso per questa sterzata umanitaria. ma non ho potuto fare altrimenti.

    Comment by AtaruMoroboshi — 27 August , 2004 @ 11:12
  32. mk22, ho affrontato un discorso del genere un mese fa ed ero dall’altra parte della barricata, guarda un po’….ho scritto a splinder contro la chiusura di un blog che selezionava i peggiori blog della rete e faceva concorsi di bruttezza rubando le foto dai siti. Dopo una cosa del genere, pensavo di essermi messo al riparo da certe accuse tipo quelle che fai tu, ma evidentemente non bastava…vedi, maladoror mi sta sui coglioni, non solo perchè mi ha attaccato, anzi benvengano le critiche sul mio blog, le ho richieste io, è il modo in cui lo fa che non mi piace. Hai presente quando una persona ti sta sui coglioni a pelle? ecco qui, questo è lui. Allora, caro mk22, non ho fatto nessuna crociata, ho spiegato il perchè, il MIO perchè, che non è quello del branco, e in tutta risposta mi sono trovato a parlare con l’imbecille che possiede questo blog, che non capisce un cazzo di niente. Ci ho perso anche troppo tempo con sta storia, in fondo mi ci sto facendo anche due risate perchè si dimostra quanto la gente, tra cui il cretino che scrive qui, quando ci sono due opposte fazioni, crea subito il bene e il lato oscuro della forza. Ecco, a me di questo, credici o no, non me ne frega un cazzo

    Comment by AtaruMoroboshi — 27 August , 2004 @ 11:16
  33. brullonulla, inutile ribadirti che hai due anni, inutile ribadire che non si può parlare con un idiota simile

    maladoror, finalmente hai trovato qualcuno che ti dà retta! immagino la tua felicità e le tue polluzioni precoci

    Comment by Maladoror — 27 August , 2004 @ 11:20
  34. ma guarda, ataru, che brullo non mi dà affatto retta.. credo che a brullo, di me in particolare, non freghi proprio un’emerito cazzo..
    piuttosto, spiegami, se non te ne frega un cazzo, se ne hai le palle piene, perchè rimane qui (sei rimasto il solo, sai, qui e su Notazione Impropria) e non vai invece a fare qualcosa di più costruttivo?
    insomma, togliti dai coglioni, eh? da bravo

    Comment by Maladoror — 27 August , 2004 @ 11:26
  35. “rimani”, pardon

    Comment by AtaruMoroboshi — 27 August , 2004 @ 11:26
  36. maladoror, UN EMERITO, senza apostrofo, quante volte ti dovrò correggere? ma a scuola non te l’hanno insegnato l’uso degli apostrofi? proprio tu mi chiedi perchè continuo? tu che mi hai assillato con le tue cazzate per mesi, mi chiedi perchè continuo da qualche ora? ho risposto a questo grullo perchè mi ha dato estremamente fastidio con un suo commento qui sopra..allora la domanda è reciproca: maladoror perchè tu non ti levi dai coglioni una volta per tutte?

    Comment by omicu — 27 August , 2004 @ 11:32
  37. Io direi che basta. Adesso mi avete rotto tutti i coglioni e non leggerò più una riga su questa triste vicenda in nessuno dei vari blog che ne trattano.
    Senza offesa.

    Il militante

    Comment by Maladoror — 27 August , 2004 @ 11:38
  38. militante, concordo con te, io mi fermo qui.

    maladoror, sto felice vita è brutto, mi sa di jovanotti, augurami buongiorno, facciamo prima

    Comment by omicu — 27 August , 2004 @ 11:42
  39. Bene!

    Il Militante

    Comment by mr.vega — 27 August , 2004 @ 11:44
  40. ragazzi, abbiamo un fottuto charlie bronson, si chiama brullo. ciao giustiziere della notte numero 8, in pratica tra quelli più scadenti, hai tutta la mia stima, infatti dovevo cagare, ho letto quello che scrivi e mi hai stimolato

    Comment by onq — 27 August , 2004 @ 12:16
  41. o ma chi cazzo è tutta sta gente? minchia non hai mai avuto tanti commenti come ora che ti sei immischiato in una faccenda tra blogger che tra parentesi fanno cagare (perché fanno cagare: come fa a piacerti quella roba?). nido di vespe mica da ridere, altro che andare a toccare i confini della lunezia… ma mandali un po’ tutti a fare in culo và

    Comment by utente anonimo — 27 August , 2004 @ 13:01
  42. e rinunciare a farmi dei nemici? mai.

    Comment by AtaruMoroboshi — 27 August , 2004 @ 13:04
  43. brullo, per me il caso, ribadisco, è chiuso…
    pace&prosperità

    Comment by Antoinette — 27 August , 2004 @ 13:14
  44. stavo scherzando. deh
    la tua è solo una mera mossa commerciale Brullo. La pagherai prima o poi, ricordalo.

    Comment by onq — 27 August , 2004 @ 13:49
  45. Bruno Nulla, qui non hai bisogno nè di ragione nè di argomentazioni

    [fosse quello il campo, fosse, saresti già bello pacifico con una Lowenbrau diaccia in mano e due fiche tailandesi coi ventagli accanto. e grazie per i 30 euro]

    Qui si tratta di entrare nel ramo dell’estetica del brutto. Ma brutto davvero, no brutto per dire. Bisogna davvero esser piu’ brutti di loro, bisogna perder d’umanità per affrontarli. Queste chiaviche ambulanti (e mi scusi l’idea di chiavichità) vivono mondi differenti; con Putnam l’unica soluzione è qualificarli come “matti”.

    Quindi, qualificati come “matti” lasciar perdere il dialogo e cagargli in bocca.
    E diventare nazisti.

    Buon prosieguo, semper fidelis, mangia in culo.

    Comment by iosonoDio — 27 August , 2004 @ 14:01
  46. più che altro, ci fosse un post qualsiasi di uno qualsiasi di questa mischia che fossi riuscito a leggere per intero. madonna ladra, pur con tutta la mia noia e nullafacenza non ci riesco, mi passa meglio a guardare il desktop vuoto. tra mezz’ora comincia buffy però, alé.

    Comment by micce — 27 August , 2004 @ 14:29
  47. CAZZOFRULLO: posso unirmi al resto della gente per dire che sei un pirla, vero? Posso? Bene, sei un pirla, anche un pò coglione se posso. Ma certo che posso, coglione!

    Comment by Antoinette — 27 August , 2004 @ 14:37
  48. Sono capitata nel blog del paladino della giustizia. Che commozione…

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 14:44
  49. “Bruno Nulla, qui non hai bisogno nè di ragione nè di argomentazioni

    [fosse quello il campo, fosse, saresti già bello pacifico con una Lowenbrau diaccia in mano e due fiche tailandesi coi ventagli accanto. e grazie per i 30 euro]

    Qui si tratta di entrare nel ramo dell’estetica del brutto. Ma brutto davvero, no brutto per dire. Bisogna davvero esser piu’ brutti di loro, bisogna perder d’umanità per affrontarli. Queste chiaviche ambulanti (e mi scusi l’idea di chiavichità) vivono mondi differenti; con Putnam l’unica soluzione è qualificarli come “matti”.

    Quindi, qualificati come “matti” lasciar perdere il dialogo e cagargli in bocca.
    E diventare nazisti.

    Buon prosieguo, semper fidelis, mangia in culo.”

    amen

    Comment by utente anonimo — 27 August , 2004 @ 14:59
  50. ringrazio canedipaglia che come sempre estrae perfettamente il succo della questione. si, ho commesso un grave errore nell’abbassarmi al dialogo (?) con costoro. per adesso, il discorso finisce qui. vado a spassarmela con le fiche tailandesi (com’è che conosci i miei gusti, canedipaglia?).

    Comment by brullonulla — 27 August , 2004 @ 15:04
  51. “(com’è che conosci i miei gusti, canedipaglia?)”

    Cito l’adagio anonimo ritrovato in via di Brozzi:

    Esiste forse uomo / di sani principi morali / che fugga repentino / birra fredda / chinghialetto in umido ma che sia cinghiale di gavigno che è “top notch” / e fiche tailandesi?

    (Anonimo, si, ma c’è chi lo attribuisce a un tardo Mutandari, nel periodo dell’ “ode alla letteratura”)

    Comment by utente anonimo — 27 August , 2004 @ 15:19
  52. e poi leggi hilary putnam, mica cazzi e pugnette. potrei innamorarmi di te, o più probabilmente del Bvdellaccio di Vs.Madre Agghindata da Cosmonauta Sovietica.

    Comment by J0nsi — 27 August , 2004 @ 15:29
  53. protojoe scrive sempre cazzate sbilenche al momento sbagliato, e che…

    Comment by Fracicone — 27 August , 2004 @ 15:41
  54. arrivo tardi e visto che non c’è molto da dire (se non che repetita iuvant) mi limito a solidarizzare con adiasematica.

    Comment by brullonulla — 28 August , 2004 @ 00:01
  55. “sul perchè a ragione”,complimenti.

    Comment by rael_is_real — 28 August , 2004 @ 01:30
  56. oooooooops! mi segnalano un refuso. grazie. provvedo a correggere.

    Comment by brullonulla — 28 August , 2004 @ 02:35
  57. il Militante si scaccola in auto quando è fermo al semaforo rosso e Fracicone ce l’ ha piccolo.

    che si sappia.

    (ironica offerta di calumet per una risposta un po troppo aggressiva che ti ho dato su Notazione a proposito di Baldoni)

    Comment by rael_is_real — 28 August , 2004 @ 04:00
  58. caro rael, il discorso sulla morte di baldoni non è su baldoni. a me che sia morto dispiace parecchio. leggo linus e il solo fatto che quest’uomo traducesse Doonesbury lo mette su un piano superiore.

    veramente. lo rispetto molto.

    credo piuttosto che i tizi che piagnucolano di fronte ad ogni morte mediatica non lo rispettino affatto. e siano solo dei buffoni.

    Comment by Error — 28 August , 2004 @ 14:18
  59. C’è che ha motivo per la commemorazione, ed è lincato (si, lincato, non scassate i coglioni con le k) su rael.
    gli altri a mangiare camomilla e biscotti.

    Comment by Error — 29 August , 2004 @ 03:29

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

This work is licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 3.0 Unported License.
(c) 2014 brullonulla | powered by WordPress with Barecity