il Business model di WordPress

Qui la video intervista a Matt Mullenweg che racconta il business model di WordPress


Ecco ciò che mi ricordo delle altre domande a Matt Mullenweg di ieri
Simone: come stai?

Matt Mullenweg: bene ma ho mangiato troppo gelato e mi fa un po male la pancia

S: perchè hai cambiato il menu interno di wordpress?

MM: perchè diventerà più complesso e dovevamo diversificare le sezioni perchè fosse pronto per il multi-blog

S: qual’è il business model di wordpress?

MM: c’è .org che è gratis e fatto da volontari, il .com vende personalizzazioni. poi c’è collegata automattic che è dove facciamo i soldi, abbiamo clienti grossi che chiedono personalizzazioni particolari di wp (tipo il times), accettiamo donazioni, vendiamo askimet pro, mettiamo pubblicita su alcuni blog del .com

S: su Trac, come decidete cosa passa, cosa non passa e cosa sarà in futuro?

MM: c’è uno staff di 4 persone, più io che ho la decisione ultima. poi ci sono 20 programmatori volontari.

S: quindi è tutto nella tua testa?

MM: si, wordpress non è una democrazia. sai, con la democrazia non riesci a finire le cose. (u know, with democracy u cannot get things done)

Altri: perchè wordpress pompa?

MM: WP non è molto meglio degli altri, però ha una marea di plugins

imag0010.jpg

sicuramente si potevano mettere tante foto per questo WordCamp, io però ne ho messa una che per me ha un significato.

Oggi, che è il giorno dopo, sono andato a rileggermi i post di Matt, dove parla dell’areoporto, e di quello che gli è successo quando l’hanno perquisito, e di quando ha deciso di lasciare Cnet. Poi ho guardato circa 1100 sue foto.

poi ho guardato 450 foto del Wordcamp di ieri.

Piaciuto l'articolo? Ricevi un'email quando scriverò ancora (circa 2-3 all'anno)

potrebbe interessarti...

Commenti

  1. e cosa gli è successo quando l’hanno perquisito? si può dire?

  2. Per Alle: vorrà dire che andremo a trovarlo al festival di fantascienza 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *