Trascendentale - Notizie dal mondo
 ARCHIVIO | CRONACA | STORIA | SCIENZA | ATTUALITA' | ALIENI | PADRE PIO | NANI | LITTLE TONY | INCHIESTE



BETLEMME, STATI UNITI DI ISRAELE – Che la cosiddetta scienza si fosse spinta troppo in là lo andiamo dicendo sin dai tempi della penicillina. Il rischio che qualcuno creasse appositamente il temuto cortocircuito tra “fides et ratio”, tra scienza e coscienza, tra l’acqua santa e quella distillata è sempre stato dietro l’angolo negli ultimi due secoli. Era solo questione di tempo, e adesso ci siamo.

La losca vicenda che oggi tocca raccontare a questo umile cronista ha inizio a Torino, la città magica – in tutti i sensi – che ha l’onore e l’onere di ospitare la Sacra Sindone, il manto che coprì il cadavere di Gesù in quelle pochissime ore di vacanza che Egli, l’Altissimo, decise di prendersi da questa terra per tornare a fare visita al Padre.

La Sindone, come è noto, fece in tempo ad impregnarsi del Sangue Santo del Salvatore, liquido divino che si dispose giusto giusto a forma di Gesù, sì da comporre quella che ormai è universalmente riconosciuta come l’immagine ufficiale® del Cristo.

Questo semplice fenomeno fisico (il sangue che impregna la sindone) ha naturalmente prestato il fianco alla spregiudicatezza degli scienziati clonatori.

Questa razza malefica di individui dediti alla scienza nera, quella che già tanti danni ha arrecato, ad esempio, nel celebre Jurassic Park, si è ora spinta a trafugare un lembo della sindone e clonare una raffica di Gesù, assoggettati stavolta al Male e alla conquista del mondo.

Il responsabile dello scellerato progetto clonatorio è il ben noto Professor Severino Antinomio, già artefice della clonazione di Vlad l’Impalatore e dell’attore Ennio Fantastichini.

Pare che l’esercito dei cloni sia già in fase avanzata di realizzazione. Le sofisticate macchine di Antinonio sfornano un Gesù ogni 45 secondi, e da circa due settimane sono state lanciate a tutto vapore in un laboratorio segreto di quella che viene stupidamente chiamata Palestina, ma che in realtà è a tutti gli effetti Israele.

A cosa mira Antinomio, con queste sue super-truppe di Cristi? Dove vuole arrivare e perché?

La situazione è attualmente al vaglio del Consiglio dell’Unione Europea, che grazie ai buoni uffici dell’Illustre Cavaliere Presidente Silvio Berlusconi sta progettando contromisure che non abbiamo motivo di non ritenere tanto efficaci quanto spettacolari, come Lui – nel senso di Berlusconi – e Loro – nel senso dei Cristi – ci hanno abituati a vedere.

    4 novembre 2008