Trascendentale - Notizie dal mondo
 ARCHIVIO | CRONACA | STORIA | SCIENZA | ATTUALITA' | ALIENI | PADRE PIO | NANI | LITTLE TONY | INCHIESTE



L’avevano preannunciato e l’hanno fatto. Gli alieni hanno portato l’attacco al cuore della Musica Italiana.

Nella tarda serata di ieri il cantautore Little Tony – già al centro di misteriose vicende su un presunto decesso, al quale noi non abbiamo mai creduto – è stato prelevato dal suo alloggio segreto in Cerignola da un commando di alieni extracomunitari.

L’operazione è stata condotta secondo le modalità tipiche del rapimento alieno. Un fascio di luce è penetrato da una finestra, ha avvolto la povera vittima e l’ha trasportata a bordo di un misterioso velivolo alieno in poche frazioni di secondo.

Non s‘è lasciata attendere nemmeno la rivendicazione di rito. A poche ore dal fattaccio, un’interferenza sulle frequenze di Radio Cerignola International – piccola emittente locale scambiata dagli alieni, forse a causa del nome, per un network internazionale – ha interrotto un programma di musica techno-folk pugliese.

In una lingua quasi incomprensibile gli ultracorpi rapitori si sono attribuiti il ratto di Little Tony e, secondo i nostri informatori, hanno fatto richiesta di un altissimo riscatto.

Le soavi note del techno-folk, lestamente ritornate su Cerignola International, non sono rervite a consolare gli attoniti ascoltatori che hanno immeditamente intasato i centralini di polizia, carabinieri, vigili urgani e – casualmente – guardia forestale.

Perché questi mostri dell’oltre spazio hanno rapito proprio un onesto e leggendario cantante come Little Tony? Perché i mass media di tutto il mondo, nonostante il loro ormai risaputo “gigantismo”, tacciono su questa drammatica vicenda?

Non possiamo che attendere la risposta dai vili rapitori.

    8 gennaio 2007