Trascendentale - Notizie dal mondo
 ARCHIVIO | CRONACA | STORIA | SCIENZA | ATTUALITA' | ALIENI | PADRE PIO | NANI | LITTLE TONY | INCHIESTE



ROMA – Si chiama Amos Scaramacca e ha 84 anni il fortunato vecchietto che ha vinto un miliardo di lire al celebre gioco “Super Enalotto”. I numeri fortunati il signor Amos li aveva da sempre segnati sul braccio: un ricordo di quando, durante la Seconda Guerra Mondiale, andò a lavorare volontariamente in un campo di lavoro tedesco.

“L’ambiente non era dei migliori, però si mangiava bene e c’era una bella compagnia” ricorda il fortunato vecchietto.

“Partimmo tutti insieme con i treni, io non ero mai stato fuori dall’Italia… fu una bellissima esperienza!”. E quando Amos tornò dalla Germania la madre quasi non lo riconobbe: “Sì, è vero! Ero così dimagrito” spiega. “Sa, il lavoro era duro, faceva molto caldo. Mia madre era così contenta di vedermi”.

Il signor Amos, affetto dal morbo di Alzheimer, non ricorda più perché si segnò quel numero sul braccio. “Forse era una data di nascita, o un numero di telefono… Non lo so. Ma non è mai più andato via. Così ho iniziato a giocarlo al Super Enalotto e alla fine ho vinto”.

   27 gennaio 2007