Categorie
Uncategorized

Animali che si uccidono

la serie di documentari più stupida mai realizzata è sicuramente quella di animal face-off, ovvero ipotetici combattimenti realizzati in 3d tra animali che di solito non si cagano. la cosa buffa è appunto questa: si tratta di animali che nella realtà difficilmente si attaccano, quindi, nonostante le presunte intenzioni scientifiche, ogni puntata si trasforma in una perla di raro surrealismo lollesco. alcuni esempi di combattimenti: leone contro tigre, elefante contro rinoceronte, coccodrillo contro squalo bianco, e il vero capolavoro: ippopotamo contro squalo toro (giuro). non godevo tanto dai tempi di octopus eats shark. il mio preferito però è l’epico scontro tra il tricheco e l’orso polare, dovre tra l’altro sembra che l’orso polare all’inizio si voglia chiavare il tricheco che non la prende bene e lo uccide. assenti dalla serie purtroppo i bastardissimi delfini, ben noti assassini di indifesi volatili.

3 risposte su “Animali che si uccidono”

mp sei uno sprovveduto, quelle nel filmato sono Jessica Gayle, Natasha Kiss ed altre meretrix dedite al porno, grande Roberto Malone, il destinatario di tutto ciò.

Rispondi