Categorie
Uncategorized

Canzonette

Stalin cammina per la strada senza nemmeno guardare per terra
Stalin è una donna che non ha più voglia
di fare la guerra
Stalin ha patito troppo
Stalin ha già visto che cosa
Ti può crollare addosso
Stalin è già stata punita
Per ogni sua distrazione o debolezza
Per ogni candida carezza
Data per non sentire l’amarezza
Senti che fuori piove
Senti che bel PIANO QUINQUENNALE

***

LENIN

E tu
E noi
E Lenin
Fra noi
Vorrei
Non so
Che Lenin, o no
Le mani
Le sue

Pensiero stupendo
Nasce un poco strisciando
Si potrebbe trattare di POSDR
Meglio non dire

1 risposta su “Canzonette”

Rispondi