Categorie
Uncategorized

il quadro e la cornice

suona il campanello, è il corriere. è arrivato il quadro, ora non resta che appenderlo, ma per farlo bisogna comprare un martello e dei chiodi, e anche una casa. perché per appendere un quadro ci vuole una parete. certo, potrei appenderlo ovunque, per strada, su un albero. ma ho comprato questo quadro per dare un tono alla mia casa. però non ho i soldi per comprarla, dunque la costruirò. faccio una lista della spesa per il bricofer, il martello, i chiodi, cemento… legna credo, e ci vorrà dell’energia elettrica, dunque del denaro, dovrò lavorare, fare dei colloqui di lavoro,  vestirmi, ecco, devo innanzitutto comprarmi dei vestiti, ora sono nudo. dovrò integrarmi, vivere una vita come si deve, cercherò su wikihow come fare. imiterò gli altri, mi laverò i denti tutti i giorni, tre volte al giorno, anche in quei punti dove non li lavo mai. forse finirò per riprodurmi, farò parte di una famiglia, avrò un’entità al mio fianco da cui usciranno altre entità, e tutti insieme guarderemo il quadro. “va bene, come vuole. se mette una firma qua io posso andare” dice il corriere, che la fa molto semplice.

1 risposta su “il quadro e la cornice”

Il corriere è poco avvezzo alla carpenteria, hobby che coltiva in GRAN SEGRETO!

Rispondi