Categorie
Uncategorized

Ecco perchè non mi sono laureato in antropologia*

Categorie
Uncategorized

I ragazzi irresistibili: 30 anni dopo

come molti sanno sono un fan devoto di uno dei più grandi attori della storia del cinema, walter matthau, e in particolare del suo film “i ragazzi irresistibili” – film che se non avete visto dovreste solo morire affogati nella merda. in tempi di sequel e prequel ho quindi pensato di scrivere “i ragazzi irresistibili: 30 anni dopo”, che dm ha – a mio parere meravigliosamente – diretto. dura un’ora circa, buona visione.

Categorie
Uncategorized

Alaska in winter

Categorie
Uncategorized

L’antica arte dell’ordinare un cocktail, ricevere quello sbagliato ma non dire niente e accontentarsi perchè si ha fiducia nel caso

un po’ come quando tento di scaricare un film di sidney lumet da emule e poi scopro che in realtà è “fisting anal extreme volume 4” ma non lo cancello e lo conservo. anche perchè con sidney lumet è difficile farsi le seghe, dai.

Categorie
Uncategorized

Fortress of Solitude

Categorie
Uncategorized

Obscene Interiors

Categorie
Uncategorized

Bene, aspettiamo.

Categorie
Uncategorized

A Mirabella appare la madonna (o il contrario)

Categorie
Uncategorized

Your s’e)(ual well-being and power

Categorie
Uncategorized

music is my girlfriend 2007

va apprezzato lo sforzo di memoria e i 5 minuti 5 passati a mettere i link… ma che volete, è sabato sera, dopotutto. e star trek non è ancora iniziato.

i migliori e/o più sentiti:
the field, devastations, panda bear, liars, radiohead, jacob golden, vic chesnutt, boys noize, odawas, burial, beastie boys, supermayer, wu-tang clan, the good the bad & the queen, destroy0r.

disco dell’anno per me:
shout out out out out

(qui è dove mi sono cagato il cazzo di mettere i link)

piaciuti abbastanza:
simian mobile disco, animal collective, david guetta, amy winehouse, band of horses, hrsta, anaal nathrakh.

fuori classifica:
motorhead.

megadelusioni:
qotsa, arcade fire, two gallants, dillinger escape plan.

sì saranno pure belli ma non li ho mai più ascoltati:
spoon, oxbow, justice, lcd soundsystem, unkle, jesu, la otracina, neurosis, akron family, white stripes, todays is the day, low, suishou no fune, beirut.

remix dell’anno:
david guetta – love is gone (fred rister & joachim garraud remix)
feist – my moon my man (boys noize remix)
sebastian tellier – sexual sportswear (sebastiAn remix)
kavinsky – testarossa autodrive (sebastiAn Remix)

live o cose simili:
daft punk, neil young live at massey hall, sigur ros, vitalic.

dischi pallosi (ma apprezzatissimi da molti) dell’anno:
battles, silent8.

miti fuori tempo dell’anno e di sempre:
giorgio moroder.
cuncordu de orosei.

copertina più bella:
While My Guitar Violently Bleeds

copertina più LOAL:
Lightspeed Champion – Galaxy of the Lost

(forse una citazione della barzelletta del negro con la papera in testa)

Categorie
Uncategorized

Lezione di odio 1.1, Dio del Male liberaci da Giovanni Allevi

Categorie
Uncategorized

Ciao a presto!

chissà se pietro conosce questo sito.

Categorie
Uncategorized

Lezione di odio 1.0

odio

guardare tutte le foto di queste 9 pagine.

Categorie
Uncategorized

Ciao a tutti.

Ciao a tutti,sn un ragazzo socevole,ho la passione x lo sport,la musica metal e dark,adoro i vampiri e tutto lo stile gothico e mi piace conoscere xsne nuove! #